Forfait fiscali e nuove marginalità: gli errori da evitare.

Forfait fiscali e nuove marginalità: gli errori da evitare.

Ore 20,27. Nella manovra forfait fiscale del 5% pere le imprese di giovani
Nella manovra «prevediamo un forfait fiscale del 5% complessivo riguardo alle imprese fatte dai giovani fino a 35 anni, con una durata di 5 anni». Lo afferma il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, sottolineando che le misure «riguardano anche le persone escluse dal mondo del lavoro come i cassa integrati».

In attesa di vedere il testo del provvedimento, che a prima vista pare certamente interessante, al fine di evitare di creare nuove marginalità (ovvero imprese che non stanno in piedi, però non pagano tasse, tipo villaggio turistico su lago appenninico di cui alla foto, tanto per intenderci) bisogna augurarsi che tutti i soggetti interessati, giovani aspiranti imprenditori, banche che li finanzieranno (specie se locali), associazioni di categoria e categorie professionali, prima di fare l’impresa che non pagherà tasse, verifichino che ci sia un risultato operativo con il segno più davanti. Perché il 5% di zero è sempre zero, ma i debiti, nel frattempo, crescono lo stesso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...