Giorni incerti, poesia pura.

Giorni incerti, poesia pura.

Il candidato premier in pectore aiutato dai ragazzi della Bocconi ad allestire un ufficio “Come va? Mah, giorni incerti…”

Repubblica Concita De Gregorio (su Repubblica Mobile)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...